Quando devo consultare il medico se non resto incinta?

In Fertilab raccomandiamo di chiedere un consulto se non si ottiene la gravidanza dopo un anno di rapporti sessuali regolari senza protezione. Quando esiste il sospetto che vi possa essere un problema previo nella donna e/o nell’uomo, quando si siano verificati aborti o nei casi in cui l’età della donna sia superiore ai 39 anni, si raccomanda di chiedere un consulto se, trascorsi 6 mesi di rapporti sessuali regolari, non si produce la gravidanza.

Succede solo a noi?

I problemi di fertilità riguardano fra i 35 e i 70 milioni di coppie in tutto il mondo. Ogni anno nasce una media di 90.000 bambini in Europa grazie alle tecniche di riproduzione assistita. In Spagna, i dati indicano un aumento della sterilità negli ultimi anni. Si stima che un 19,2% soffra di problemi e si calcola che vi sia circa un milione di coppie interessate.

I problemi di fertilità sono sempre responsabilità della donna?

Esiste una serie di circostanze che possono diminuire la capacità di riproduzione della coppia. Queste circostanze non riguardano solo la donna. La fertilità è cosa di due persone. Le cause di sterilità possono essere di origine esclusivamente femminile (40% dei casi), maschile (40% dei casi) o mista (entrambi i membri della coppia, 20%). Questi dati indicano la necessità di studiare simultaneamente entrambi i membri della coppia.

Perché non possiamo avere un figlio in modo naturale?

Una su cinque coppie in età fertile non può ottenere la gravidanza in modo naturale, oppure, se anche vi riesce, la gravidanza non si sviluppa correttamente fino al termine. In molti casi esiste un problema nell’uomo, o di quantità o di qualità spermatica. In altri, il problema risiede nella donna, o per alterazioni dell’ovulazione, o per ostruzione delle tube. Esistono molte altre cause di infertilità combinate tra uomo e la donna. Sono sempre meno le coppie che non conoscono le cause della loro sterilità.

In tutti i casi raccomandiamo di consultare un centro specializzato in riproduzione. In Fertilab crediamo che sia molto importante fare una buona diagnosi e confermare che dietro un problema di fertilità non si nasconda una patologia o altra alterazione della salute. Nella maggioranza dei casi, esiste una soluzione semplice.

Chi si deve studiare per primo, la donna o l’uomo?

È imprescindibile trattare le coppie nel loro insieme – la donna dal punto di vista ginecologico e l’uomo dal punto di vista andrologico – per poter ottimizzare i risultati.  Questo è l’approccio di Fertilab, e per questo disponiamo di andrologo e incorporiamo la diagnosi andrologica di primo livello nei nostri protocolli clinici. In Fertilab, durante la fase di diagnosi, si studiano simultaneamente i due membri della coppia secondo i protocolli diagnostici stabiliti per ciascuna patologia. Una volta terminata questa fase, si presentano le anamnesi mediche al comitato clinico perché l’équipe di professionisti determini il processo terapeutico che si deve seguire.

Lo stato nervoso e lo stress possono condizionare la fertilità?

L’ansia e lo stress sono stati messi in relazione con la diminuzione della fertilità, ma è difficile valutare fino a che punto possano determinare le probabilità di una gravidanza. Una cosa è chiara: indipendentemente dal fatto che lo stress derivi dall’ambito lavorativo, sociale o familiare, l’infertilità stessa causa uno stato di ansia che può deteriorare le relazioni e la qualità di vita della coppia. In Fertilab, ti offriamo il supporto della nostra équipe di psicologia e coaching con l’obiettivo di imparare a gestire le diverse emozioni che possono insorgere durante tutto il processo.

Come influisce l’alimentazione sulla fertilità?

Una cattiva alimentazione può condizionare la fertilità dell’uomo e della donna. Quando si cerca di ottenere la gravidanza, conviene alimentarsi in modo sano. È un buon momento per migliorare la dieta e aspirare a raggiungere un livello ottimale di nutrizione. In Fertilab, ti offriamo una serie di consigli sull’alimentazione e sugli integratori che consideriamo necessari per una funzionalità riproduttiva ottimale.

Come posso avere un figlio senza avere un partner maschile?

Se non hai un partner maschile e hai il desiderio di maternità, puoi provare l’emozione di essere madre con l’aiuto della Banca del seme di Fertilab. La legislazione spagnola lo consente.

Se non hai alcun problema che condizioni la tua fertilità, potremo realizzare una Inseminazione artificiale o anche una Fecondazione in vitro (FIV) se hai le tube ostruite o la tua riserva ovarica è bassa. In ogni caso si dovranno utilizzare spermatozoi della Banca del seme, di origine anonima.

Se non vi sono possibilità di ottenere ovuli propri di buona qualità (per età avanzata, menopausa…), potremo procedere a effettuare un trasferimento di embrioni derivanti da ovuli donati e spermatozoi della Banca del seme. Oppure potremo utilizzare embrioni derivanti da coppie che hanno effettuato un trattamento di Fecondazione in vitro e hanno donato in adozione gli embrioni soprannumerari.

Viene sempre eseguita una tecnica di riproduzione assistita o si possono effettuare trattamenti più semplici?

In Fertilab lavoriamo per identificare le cause dell’infertilità e per offrire una diagnosi e un trattamento adattati alle necessità di ciascuna persona e ciascuna coppia. Parte del nostro lavoro si sviluppa dopo la visita medica preliminare, nel comitato clinico, in cui mettiamo in comune tutti i dati dell’anamnesi clinica della paziente, rivediamo la diagnosi e cerchiamo di trovare l’opzione terapeutica più conveniente allo scopo di ottenere la gravidanza nel modo più semplice, fisiologico ed economico possibile. Sempre che sia fattibile il trattamento medico, ed esistano possibilità ragionevoli di successo, si deve tentare. Disporre della tecnologia più moderna e sofisticata per praticare le tecniche di riproduzione più complesse, non implica che queste debbano essere la prima opzione terapeutica.

Una fecondazione in vitro è un processo molto stressante?

Qualsiasi procedura in cui riponiamo molte speranze può generare ansia. In Fertilab siamo coscienti di ciò e, per questo, tutte le donne e le coppie che iniziano un processo di fertilità con noi possono trarre beneficio dalla consulenza della nostra équipe di psicologia e coaching. L’apprendimento emotivo e psicologico è uno strumento terapeutico che può aiutare a vivere ciascuna fase del trattamento in un modo più sano e adattativo. Detto apprendimento emotivo e psicologico può agire anche come uno strumento di prevenzione e formazione che può migliorare considerevolmente il benessere e la qualità della vita.

Lo psicologo-coach insegna a gestire le diverse emozioni che possono apparire frutto dell’incertezza generata dal processo, e offre risorse e strategie per affrontare ciascuna situazione del quotidiano. Il lavoro dello psicologo-coach si adegua alle peculiarità di ciascuna persona e coppia.

Quando è indicato realizzare una Inseminazione artificiale?

L’Inseminazione artificiale si raccomanda in donne di meno di 40 anni con pervietà delle tube comprovata e un seme che permetta di recuperare un minimo di 3 milioni di spermatozoi con mobilità progressiva.

Quando non è consigliabile realizzare una Inseminazione artificiale?

Non consigliamo di effettuare una Inseminazione artificiale quando le possibilità di ottenere la gestazione sono molto basse. Questi fattori determinanti di bassa fertilità sono: l’età femminile, la sterilità per causa sconosciuta o un fattore maschile molto severo. L’Inseminazione artificiale è una tecnica di riproduzione assistita molto semplice ma che, se non ha successo, può comportare un importante logorio psicologico nella coppia.

In un processo di Fecondazione in vitro, perché non si effettua sempre una micro-iniezione spermatica (ICSI) di tutti gli ovuli?

Perché non sempre la tecnica più nuova e sofisticata è l’opzione migliore. La ICSI, come tutte le tecniche, ha i suoi inconvenienti dal momento che obbliga a una maggiore manipolazione degli ovuli ed è più aggressiva e meno fisiologica. Alcuni ovuli non resistono alla micro-iniezione e, viceversa, vengono fecondati correttamente mediante una FIV convenzionale.

CONTATTAFERTILAB

Se vuoi chiedere un appuntamento o porre una domanda, compila questo formulario. Ci metteremo in contatto con te non appena possibile.